image002Sabbioneta e il suo Comune, dalle origini al 1980

Il 10 Dicembre 2005 l’Associazione Pro Loco di Sabbioneta ha presentato la ristampa del libro storico “Sabbioneta e il suo Comune, dalle origini al 1980” di Enrico Agosta del Forte.

La presentazione al pubblico, con l’intervento del curatore della nuova edizione (Alberto Sarzi Madidini, vicepresidente del sodalizio sabbionetano), delle autorità comunali e provinciali, di storici di fama, degli enti che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera, ha avuto luogo nella Aula Magna di Palazzo Forti.

L’idea di ristampare l’opera nacque all’inizio del 2003, in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa dell’autore: il sabbionetano Professor Enrico Agosta del Forte.

L’opera di Agosta è uno straordinario compendio di storia sabbionetana; l’unica veramente completa relativa al nostro territorio pensata per consentire di seguirne l’intera evoluzione temporale dalla preistoria ai nostri giorni.

L’Autore non si limita, come hanno fatto la maggior parte degli studiosi, a illustrare gli anni straordinari di Vespasiano Gonzaga, ma crea un quadro completo, nei secoli, del trascorrere della vita e delle attività quotidiane nel nostro comune.

Lo studio di Agosta è indispensabile per capire la vita dei secoli passati nelle nostre zone; il lavoro e la vita quotidiana di generazioni e generazioni di persone che hanno lottato per trasformare l’ambiente poco ospitale dei primordi in quello accogliente di oggi.

Tutta la narrazione è inquadrata, periodo per periodo, nella situazione storica generale, italiana ed europea.

image003Gli aggiornamenti apportati alla seconda edizione riguardano il formato (ora più grande, 24 per 17 cm), le immagini (sono state riprodotte diverse mappe del territorio sabbionetano nel corso dei secoli), ed è stato incluso un indice dei nomi e dei luoghi, utile per trovare rapidamente le informazioni desiderate.

Il professor Enrico Agosta del Forte, nato a Sabbioneta nel 1910, morì nel 1983 ed è sepolto nella cappella di famiglia, nel cimitero di Villa Pasquali (all’ingresso del cimitero è posto un bel busto di bronzo opera dello scultore sabbionetano Aldo Falchi).

Insegnante, letterato, scrittore, poeta, Enrico Agosta del Forte è stato un personaggio con molti interessi e grande cultura.

Autore di diversi scritti su Sabbioneta e i suoi personaggi (cito “Illustri Sabbionetani” e “Achille de Giovanni, medico e patriota”), aveva un legame particolare con la sua terra.

Legame dimostrato anche dal fatto che volle che la via in cui era andato a risiedere, a Porto Mantovano, fosse dedicata a un illustre sabbionetano, il Prof. Achille de Giovanni.

Per un breve periodo fu Sindaco di Sabbioneta, nell’immediato dopoguerra, ma poi preferì i suoi interessi culturali alla attività politica.

La ristampa è stata possibile grazie all’apporto del Comune d Sabbioneta, della Provincia di Mantova, della Banca Agricola Mantovana, e delle famiglie Agosta del Forte.

Un ringraziamento anche all’editore Sometti di Mantova che ha materialmente impaginato e stampato l’opera.

Tra gli scopi statutari della Pro Loco c’è l’obbligo di assumere iniziative idonee a favorire la conoscenza del patrimonio culturale, storico e paesaggistico del Comune di Sabbioneta per favorire lo sviluppo delle attività culturali della popolazione residente.

“Sabbioneta e il suo comune” è un volume che non dovrebbe mancare in nessuna famiglia sabbionetana; un riferimento indispensabile per capire perché Sabbioneta e i sabbionetani sono così oggi grazie ai loro predecessori.

Capire e scoprire “come eravamo” è il presupposto indispensabile per il recupero di quella memoria storica che è a fondamento della nostra identità.

La Pro Loco ha cercato di contenere il più possibile il costo di vendita del libro in modo da permetterne la massima diffusione: è in vendita presso il bookshop dell’Ufficio del Turismo di Sabbioneta per soli 20,00 euro.