Vespasiano Gonzaga Colonna Duca di Sabbioneta

Vespasiano conclude il triennio di Viceré di Valencia e ritorna in Italia nel 1578, dopo 10 anni.
Con Diploma del 18.VIII.1577 l'Imperatore Rodolfo II d'Absburgo lo aveva innalzato alla dignità ducale e contemporaneamente aveva innalzato il Feudo di Ostiano a Marchesato.

Nel 1580 morì l'unico figlio maschio, Luigi, e Vespasiano in un estremo tentativo di avere una discendenza maschile sposò nel 1582 la giovanissima Margherita, figlia di Cesare, dei Gonzaga di Guastalla, Duchi d'Ariano e Principi di Molfetta e di Camilla Borromeo, nipote quindi del grande Ferrante Gonzaga e del Cardinale, poi Santo, Carlo Borromeo.

Nel 1584 diede in sposa la figlia Isabella a Luigi Carafa di Marra, Principe di Stigliano.

Nel 1585 il Re di Spagna, Filippo II, lo insignì del cavalierato del Toson d'Oro e nel 1587 il Senato della Repubblica di Venezia, nonostante avesse rifiutato il comando supremo delle sue truppe, lo aggregò alla nobiltà veneta.

Vespasiano morì il 27.II.1591 a Sabbioneta, senza eredi maschi.

Forse maestro incisore della Zecca in questo periodo era il viadanese Andrea Cavalli (Affò I., Delle Zecche ..., 1782, p.141) orafo e fonditore di cui rimangono a Sabbioneta alcune opere in bronzo fuse in quel periodo.

Dignità Araldiche, titoli Feudali ed Onori
Principe del Sacro Romano Impero (dal 1531)
Duca I di Sabbioneta (dal 1577) e IV di Traietto (dal 1570)
Marchese Gonzaga (dal 1531) e I di Ostiano (dal 1577)
Conte III di Rodigo (dal 1540) e IV di Fondi (dal 1570)
Grande di Spagna (dal 1558)
Patrizio Napoletano di Seggio (dal 1559)
Patrizio Veneto (dal 1587)
Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro (dal 1585)
Viceré di Valencia (1575-1578)

Legende del Dritto

SABLONETE CIVITAS
VESPASIANVS DVX SABLONETÆ I [primvs]
VESPASIANVS DEI GRATIÆ DVX SABLONETÆ I [primvs]

Legende del Rovescio
ASSVMTA EST MARIA IN CELVM
FORTES CREANTVR FORTIBVS
SANCTVS NICOLAVS
VENI SANCTE SPIRITVS
ROTINGI QVE COMES

Monete conosciute
Nr Nominale Mat Ø mm Peso gr. Rar Dritto Rovescio CNI Magn Affò Altre catalogazioni
36 40 soldi AR 30 8,40 U ? scudo spaccato san Nicola Tribolati-R.I.N.1942
37 10 soldi AR 28 2,24-2,73 R3 scudo spaccato Vergine Assunta 61 47 16
38 cavallotto-tipo 5 M 24 2,49 R4 scudo spaccato cavallo impennato-data 1580 62 15
39 sesino del S. Nicola-tipo 4 M 16 0,65-1,04 R1 testa san Nicola 63 48 17
40 sesino del S. Nicola-tipo 5 M 16 0,59-1,09 R1 testa san Nicola da64a71 49 18
41 sesino del cavallo-tipo 1 M 16 0,60-0,93 R1 testa cavallo impennato-data 1579 73
42 sesino del cavallo-tipo 2 M 16 0,75-1,29 R1 testa cavallo impennato-data 1580 74 50
43 sesino del cavallo-tipo 3 M 16 0,60-0,84 R1 testa cavallo impennato-data 1585 75 51
44 sesino del cavallo-tipo 4 M/R 16 0,58-1,09 R1 testa cavallo impennato-data 1587 da76a79 52 20
45 quattrino ? della corona-tipo 9 M 15 0,53 R2 testa corona 72
46 quattrino ? della colomba M 15 0,40-0,64 R2 testa colomba dello spirito santo da80a83 19